Approvato il progetto per i lavori di riqualificazione urbana e messa in sicurezza delle periferie di Roccella

immagine

 

Assessorato ai Lavori Pubblici

 

Comunicato Stampa

 

Il Comune di Roccella Ionica ha ottenuto il finanziamento di €1.850.000 per realizzare importanti lavori che miglioreranno la qualità del decoro urbano e la sicurezza di alcune zone disagiate in quartieri periferici della cittadina. 

Il finanziamento rientra nei fondi previsti dal Bando del Governo relativo al Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana delle Città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia, approvato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 maggio 2016.

L’Amministrazione Comunale roccellese guidata dal sindaco Giuseppe Certomà, attenta alle esigenze dei residenti nelle aree periferiche, ha partecipato al bando presentando, nell’agosto scorso, un apposito progetto di fattibilità tecnico – economica redatto dal responsabile comunale dell’Area Infrastrutture e Servizi al territorio, ing. Lorenzo Surace, e mirato alla riqualificazione paesaggistica ed all’accrescimento della sicurezza territoriale delle aree oggetto del Bando.

La proposta progettuale, attraverso l’impegno del Comune di Reggio Calabria – Città Metropolitana, ente competente al coordinamento del Bando ministeriale, è stata ammessa al finanziamento e questo permetterà all’Amministrazione Comunale di Roccella di avviare presto importanti lavori in alcune zone disagiate del territorio urbano. 

Nello specifico, il progetto prevede una serie di interventi che, senza ulteriore consumo di suolo, mirano a: migliorare il decoro urbano attraverso la bonifica dei siti in cui si è riscontrato accumulo illecito di rifiuti, la realizzazione di nuove pavimentazioni stradali, la modernizzazione ed il potenziamento dell’illuminazione pubblica. In particolare questi ultimi interventi interesseranno i quartieri: “Petrusi”, “Borgo”, “Mancino”, “Micarè”, “Zirgone” e “Ciaramidio”.

Nel progetto sono previsti anche lavori di rifunzionalizzazione di aree pubbliche (largo fontana del quartiere Micarè in via Ciurria) e delle estreme periferie nord e sud del lungomare, nonché di implementazione della sicurezza territoriale, attraverso una nuova rete di videosorveglianza cittadina che si integrerà a quella già esistente.  Il quartiere “Mancino”, collocato alla periferia montana del paese, sarà, inoltre, interessato da lavori di adeguamento delle infrastrutture viarie che ne miglioreranno anche la sicurezza.

L’Assessore comunale ai Lavori Pubblici Francesco Scali esprime viva soddisfazione per il finanziamento ottenuto e ringrazia il Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà e l’ingegnere Lorenzo Surace per l’impegno profuso nei rispettivi ambiti di competenza.

 

Roccella Jonica 12 giugno 2017                               

 

Stefania Parrone – Ufficio Stampa Comune di Roccella Ionica