ROCCELLA JAZZ

La folta rassegna stampa del Festival Internazionale del Jazz di Roccella Jonica ogni anno comprende centinaia di recensioni e articoli comparsi su quotidiani e riviste a grande diffusione. Le citazioni e i titoli estratti dagli articoli di seguito riportati costituiscono solo una parte del materiale realmente esistente al momento. Per ragioni di sinteticità e di spazio tralasciamo (e ce ne scusiamo con le testate e gli autori) le decine di articoli apparsi sulla Gazzetta del Sud, il Quotidiano, il Domani e la Riviera, con riserva di fornirne un resoconto dettagliato a rassegna completata.


MUSICA JAZZ agosto-settembre 2005
(copertina) Inserto e Cd 25 ANNI DI “ROCCELLA JAZZ”
(titolo interno) “STORIA DEL FESTIVAL “RUMORI MEDITERRANEI”: DAL 1981 ATTIRA SULLA COSTA JONICA DI CALABRIA UN ARDITO FLUSSO DI IDEE, INIZIATIVE, CONTATTI, SCONFINAMENTI”

IL QUOTIDIANO 23 luglio 2005
“Il FESTIVAL del Jazz di Roccella Jonica è stato presentato al Festival degli eventi che si è svolto a Edimburgo (Scozia) nei giorni scorsi. A parlare di questo straordinario evento, tutto calabrese, al Festival di Edimburgo, è stata la prof.ssa Sonia Ferrari , della Facoltà di Economia dell’Università della Calabria, che in collaborazione con G. Emanuele Adamo e ………[…].”

IL SOLE-24 ORE Time out 11 agosto 2005
“La città di Roccella Jonica è una delle più importanti mete turistiche della Calabria, grazie alla qualità delle acque marine, ai siti archeologici, al parco Nazionale dell’Aspromonte, al porto turistico[….].
Il Roccella Jazz Festival [….] E’ una delle manifestazioni calabresi maggiormente conosciute….”
Angelo Curtolo

MENSILE DEL SOLE-24 ORE 11 agosto 2005
“Il festival compie venticinque anni. Un traguardo importante per una manifestazione musicale nata in un piccolo centro della Calabria e diventata oggi uno dei più apprezzati appuntamenti con il jazz. Da sempre propone un modello a cui negli anni si sono ispirati in molti. Non è infatti una semplice rassegna di artisti ma un luogo di incontro per sperimentare, improvvisare, contaminare linguaggi e sonorità di aree geografiche diverse.”

IL SOLE-24 ORE 14 agosto 2005
“Dal 20 al 27 la 25° edizione del Roccella Jazz Festival, con i migliori solisti italiani, assieme a Kenny Wheeler, J. Taylor, Ma Nyman e molti altri.”

IL VENERDI’ DI REPUBBLICA 18 agosto 2005
“NICOLA PIOVANI
Il musicista italiano sarà al pianoforte come guest star in questo concerto del Roccella Jazz Festival che unisce due band particolari: la Noa acustic Band dell’interprete israeliana e il Solis String Quartet .”



L’UNITA’ Prima pagina e pag. 18 20 agosto 2005
(titolo)“INEDITI Quattro canzoni che Tenco non fece in tempo a musicare e che sono state recuperate in chiave jazz: ci hanno pensato il pianista Pieranunzi e la cantante Ada Montellanico , le hanno incise su CD e domani le eseguono al Festival di Roccella Jonica.”
Andrea Barolini

LA REPUBBLICA 23 agosto 2005
“[…] Jazz e immagini si incontrano nuovamente nello spettacolo “Inventario siculopalermitanesco” con cui Ciprì e maresco domani pomeriggio inaugurano il Jazz Festival “Rumori Mediterranei” di Roccella Jonica. Giunta alla venticinquesima edizione la prestigiosa rassegna calabrese quest’anno è dedicata alle “Favole, fantasie, frottole, follie” sottese al tema “le mille e una notte” […]”
Gigi Razete

CORRIERE DELLA SERA 24 agosto 2005
“Le strade del jazz ne incontrano altre, in connubio tra black music e beat generation […]”
Vittorio Franchini
GENTE 25 Agosto 2005
“Il festival compie 25 anni
Diciotto concerti, tanti seminari e una mostra fotografica: è il menù dell’atteso Roccella Jazz Festival, che da 25 anni fa sognare la costa calabrese….”

IL GIORNALE 25 agosto 2005
“Roccella Jazz compie 25 anni, bisogna festeggiare. Il presidente, Sisinio Zito, ricorda quel lontano 2 settembre 1981 e dichiara che nessuno, allora, avrebbe pensato che il Festival sarebbe approdato al quarto di secolo, diventando una delle migliori manifestazioni internazionali….[…]”
Franco Fayenz

LA REPUBBLICA 25 agosto 2005
(titolo) “Grazie a Marescotti e Bollani, al festival jazz di Roccella Jonica il Pierino di Prokofiev ora parla romagnolo.”
Carlo Moretti

LA GAZZETTA DEL SUD 26 Agosto 2005
(titolo) “Magnifica performance della cantautrice israeliana acclamata da quattromila spettatori a Roccella. Noa, straordinario ponte sonoro tra oriente e occidente.”
Stefania Parrone
IL QUOTIDIANO 26 agosto 2005
“Non poteva esserci inizio migliore per il venticinquennale di Roccella: davanti a una folla strabocchevole che ha gremito in ogni ordine di posti il teatro al castello, il programma di Rumori Mediterranei è entrato nel vivo con una produzione originale affidata all’Egea Orchestra e il ritorno di Noà, questa volta con la partecipazione straordinaria di Nicola Piovani sul palco del festival che l’aveva virtualmente lanciata dieci anni fa … [….]”
Vittorio Pio

IL DOMANI 28 agosto 2005
“[….] Grande l’emozione del pubblico, che ha riempito gli oltre quattromila posti a sedere della platea e oltre, e che ha contagiato gli stessi protagonisti. Lella Costa soprattutto, ma anche il duro ed ermetico Foà sono giunti quasi alla commozione non riuscendo a scendere dal palco…. […]”
Francesco Paravati

LA RIVIERA 28 agosto 2005
(titolo prima pagina) “Si è conclusa ieri sera la XXV edizione del Roccella Jazz Festival. Entusiasmo alle stelle per uno dei più grandi appuntamenti della stagione estiva calabrese.”

L’UNITA’ 29 agosto 2005
(titolo) “FESTIVAL ottima edizione (con dedica a Baldoni)
A Roccella il jazz diverte con Rossi e Bollani”
Aldo Gianolio

IL GIORNALE 3 settembre 2005
(titolo e sottotitolo) “BOLLANI E PIERANUNZI LE STAR NEL SUPERFESTIVAL DI ROCCELLA. Una grande rassegna con Sclavis, il duo Rea-Pietropaoli, Girotto e Greaves ha riempito Anfiteatro e Auditorium.”
“[…] Ecco, questa è Roccella Jazz, oggi: una manifestazione che ha osato proporre grande musica e produzioni originali, dal 1981 in poi, in un luogo dove prima non c’era nulla di simile. E che nel 2005 è uno dei festival più aperti e quotati in campo internazionale, e può progettare la dilatazione della propria attività anche per quanto riguarda gli spazi della città, oltre che in altri luoghi della Calabria. Non più soltanto l’Anfiteatro e l’Auditorium, dunque, ma anche le sale del Convento dei Frati Minimi appena ristrutturato, altre sale ancora e perfino il suggestivo castello, in cima alla collina di roccia arenaria, che dopo l’alluvione del 2000 sta per rinascere a nuova vita ….[…]”
Franco Fayenz

DOWN BEAT
(anticipazione di un estratto dell’articolo che apparirà sul prossimo numero di Down Beat, la più prestigiosa rivista mondiale di musica jazz)
“ROCCELLA JONICA: JAZZ AS AN INTELLECTUAL FEAST”
“ [….] Seminars dedicated to connections between jazz and other fields – e.g. poetry, dancing, theatre, cinema, photography, musical therapy, improvisation techniques, etc. – were attended by over 150 students proceeding from all parts of Italy. After a quarter of a century, Roccella’s intellectual feast truly deserves respect and further support.”
By Virgil Mihaiu